martedì 4 settembre 2018

Dimagrire camminando: il programma settimanale

Dimagrire camminando è possibile: servono solo costanza e tanta buona volontà per perdere quei fastidiosi e antiestetici chili di troppo


Per dimagrire camminando è necessario avere un piano settimanale da seguire con impegno. Oramai sono molti gli studi scientifici che attestano i benefici della camminata: una bella notizia, quindi, per chi odia spendere in palestra tempo e soldi.






I ricercatori della London School of Economics hanno difatti dimostrato come chi cammina per 30 minuti al giorno a passo svelto riesca ad ottenere un girovita più contenuto ed un indice di massa grassa corporea più basso rispetto a chi frequenta abitualmente le palestre.

Un’altra ricerca pubblicata su Biology Letters ha invece attestato che modificando la frequenza e il ritmo del passo si bruciano fino al 20% di calorie in più, rispetto a chi mantiene livelli sempre costanti. Questo significa che con il tempo si riesce a perdere peso.


Ti consiglio di dare uno sguardo:



Inoltre camminare migliora l’umore e quindi fa bene anche alla psiche. Ma come deve essere organizzato un programma settimanale per aiutare a dimagrire camminando? Il sito Prevention ha preparato una vera e propria tabella di marcia.

Per avere idea dello sforzo richiesto, potete creare una scala personale da 1 a 10, dove 10 rappresenterà il massimo che riuscite a sostenere.

Si comincia il primo giorno della settimana con una camminata leggera di 20-30 minuti, poco al di sopra della zona di comfort.







Martedì è previsto un alternarsi di 30 secondi di camminata veloce e 30 secondi di camminata moderata, sempre per 20-30 minuti.

Il mercoledì , invece, 3 minuti di camminata si alternano a 30 secondi di esercizi di tonificazione: squat, affondi, piegamenti sulle braccia, da ripetere per almeno 20-30 minuti.

Il giovedì si allenano gli arti superiori: dopo 3 minuti di camminata stendete un elastico con le braccia all’altezza delle spalle (in alternativa potete usare due bottigliette d’acqua). Questi esercizi vanno ripetuti 10-15 volte.

Il venerdì è un giorno di riepilogo: in 30 minuti fate 2 minuti di camminata veloce, pausa di 2 minuti, 30 secondi di esercizi di tonificazione, 2 minuti di camminata, 30 secondi di elastici e 2 minuti di camminata.






Sabato è prevista una passeggiata a ritmo sostenuto. Infine la domenica potete scegliere tra camminata leggera o a passo sostenuto, per concludere la tabella e iniziare a dimagrire camminando.







Se hai dei dubbi non esitare a lasciare un commento, risponderemo il prima possibile. Ti ricordo di iscriverti alle notifiche (cliccando la campanella rossa che vedi infondo a sinistra) di questo blog per seguire nuovi aggiornamenti. 

Articolo interessante? Condividilo su Facebook!






LEGGI ANCHE:

Come dimagrire su pancia, cosce e fianchi? Con tanto moto e con l'alimentazione giusta: ecco cosa mangiare in una settimana per limare q... (Leggi articolo)


Per dimagrire con la corsa bastano anche soltanto 30 minuti al giorno. Durante questo tipo di allenamento, bisogna dedicarsi al running... (Leggi articolo)


La tua dentatura ha perso il suo splendore a causa di orribili macchie grigie o gialle e vorresti dei denti bianchi? I denti macchiati... (Leggi articolo)