mercoledì 12 settembre 2018

Dolori alla schiena? Cuscino lombare: allevia e previeni il dolore alla schiena


Sono sempre più le persone che soffrono di mal di schiena, in particolare tutta quella serie di dolori e fastidi, più o meno intensi, che si possono avvertire nella zona lombare, la parte più bassa della schiena, e questi dolori, per quanto richiedano comunque anche altri tipi di interventi, visite mediche e massaggi, possono essere sensibilmente alleviati dall'appropriato uso di un buon cuscino lombare.






I motivi per cui sempre più soggetti hanno disturbi e dolori nella regione lombare sono vari, ma il principale risiede nel fatto che, per come si sviluppa la società, per i mutamenti del mondo del lavoro e della vita cittadina, stiamo tutti diventando più sedentari e sono molte le ore che quotidianamente passiamo seduti.

Quando ci rechiamo al lavoro siamo seduti nelle nostre automobili o sui mezzi pubblici, quando arriviamo al lavoro molti di noi passano ore e ore seduti di fronte a un computer, a pranzo e cena stessa situazione e anche in molte situazioni di relax e divertimento, per esempio al pub o al cinema: insomma, passiamo troppe ore da seduti.

Per dirla in modo molto semplice, l’essere umano non è strutturato per passare tutte queste ore in posizione seduta, e questo comportamento si riflette inevitabilmente su postura e schiena.





Se, con un discorso estremamente semplificativo e riduttivo, paragoniamo la nostra colonna vertebrale a una sorta di grande S, ci accorgeremo che spesso molti sedili, sedie e poltrone, tendono a modificare la forma di questa s, principalmente in due modi diversi: o accentuando le curve o riducendole.

Questa modifica della forma è importante, perché la colonna vertebrale svolge la funzione di ammortizzatore, e se in un qualsiasi tipo di macchina gli ammortizzatori non funzionano al meglio non tarderanno ad arrivare vari guasti.
Nella macchina-uomo questi “guasti” si manifestano con vari tipi di dolore alla schiena, cervicali e diversi effetti sul sistema nervoso.

Tante persone che soffrono di mal di schiena lombare avranno notato che questo tipo di dolore non sorge all'improvviso, da un giorno all'altro, ma è andato acuendosi lentamente. Inizialmente può trattarsi di una semplice sensazione di fastidio nelle zone basse della schiena, che avvertiamo verso la fine della giornata e nemmeno durante tutte le giornate, è facile quindi sottovalutare il fenomeno, attribuendolo a stress o momenti particolarmente faticosi.

Man mano però avvertiremo questa sensazione sempre più frequentemente e da leggero fastidio si trasformerà in un leggero dolore. La situazione potrà quindi peggiorare ulteriormente, il dolore diventerà sempre più forte e lo avvertiremo prima del solito durante la giornata, fino a quando non lo sentiremo già dalla mattina.

Un buon cuscino lombare può fornire enorme sollievo durante le fasi iniziali ed essere comunque sempre utile, anche come abitudine normale.





Tenete conto che i dolori lombari sono problemi che riguardano parecchi milioni di italiani e che proprio per il fatto che si inizia a provarli molto gradualmente, essi vengono sottovalutati, non sono curati per tempo e quindi sono destinati a peggiorare.

Impiegare un cuscino lombare è una delle scelte migliori che si possano fare quando sorgono questi dolori.

Occorre però ribadire, come sempre quando si parla di automedicazioni, che questi prodotti non hanno proprietà magiche in grado di far sparire il dolore dall’oggi al domani, che bisogna accompagnare il loro uso a un cambiamento dello stile di vita (fare più moto, stare più attenti alla postura, ricorrere a massaggi…) e che, sopra ogni altro dato, è bene rivolgersi a uno specialista per ottenere pareri e opinioni professionali, in particolare se il fastidio è forte.

Una ottima abitudine può essere quella di sgranchirsi le gambe e fare qualche passo ogni ora, interrompendo la posizione seduta, questa attitudine, accompagnata all’uso del supporto lombare, sarà di particolare efficacia.

L’utilizzo del cuscino lombare dovrebbe essere esteso a varie situazioni, al punto che è bene averne di diversi tipi: per la sedia, per il divano, per il sedile dell’auto, per quando si è in ufficio e per quando invece si riposa a casa.

Fascia Lombare Schiena per correggere la postura. Prezzo €22,97 su Amazon.it


Comprare più di un cuscino lombare potrebbe sembrare eccessivo, ma se tenete conto che alcune fra le migliori marche in assoluto presenti sul mercato offrono cuscini i cui prezzi possono variare dai 20 ai 40 euro, ecco, che un doppio acquisto diventa possibile, anche perché a seconda della loro destinazione e modo d’uso possiamo trovare cuscini lombari con forme molto diverse.






Come è fatto un cuscino lombare


Esistono diversi impieghi per il supporto lombare e di conseguenza esso può assumere diverse forme.

Troviamo cuscini lombari da poltrona, da sedia, per auto, da letto, da divano: potete quindi immaginare che l’assortimento è vasto.

Cuscino Lombare per casa, auto, ufficio, viaggio portatile. Prezzo €39,87 su Amazon.it



A questo bisogna aggiungere il fatto che da qualche tempo sono sempre più diffusi i cuscini lombari portatili, ovvero cuscini lombari da viaggio che le persone possono portare facilmente con sé in vista di lunghi percorsi in treno, in aereo o su altri mezzi di trasporto. Solitamente i cuscini lombari da viaggio hanno dimensioni minori rispetto agli altri.

Come si usa un cuscino lombare


L’impiego del cuscino lombare è molto semplice in quanto bisogna posizionarlo fra lo schienale e la schiena nella porzione inferiore, quella finale, più o meno dove sono posizionate le reni, così da correggere la postura errata.

Prima di effettuare un acquisto potete fare delle prove a casa con dei cuscini normali, magari ripiegandoli e provando poi a sedervi: grazie a queste prove potrete anche rendervi conto dello spessore di cui avete bisogno.






Come scegliere il cuscino lombare


La scelta del cuscino lombare è personale e dipende da alcune variabili quali la vostra altezza e taglia, il luogo dove lo impiegherete e il tipo di postura sbagliata che avete, con corrispondente minore o maggiore deformazione della S della schiena.

Se la sedia ha una curvatura esagerata occorrerà scegliere un cuscino più spesso (o cambiare sedia), esistono poi cuscini dotati di cinghie per tenerli in posizione e altri più semplici, così come potrete trovare quelli che replicano per intero la forma e lunghezza di un sedile per auto, con un maggiore rigonfiamento nella zona lombare, altri che hanno la forma di un salsicciotto e altri ancora, infine, che hanno una forma quadrata o rettangolare.

Per scegliere correttamente potete, come detto, effettuare qualche prova casalinga piegando in diversi modi un cuscino normale, è anche utile consigliarvi con uno specialista che, dopo un esame della vostra postura, potrebbe indicarvi le dimensioni più accurate.






Se hai dei dubbi non esitare a lasciare un commento, risponderemo il prima possibile. Ti ricordo di iscriverti alle notifiche (cliccando la campanella rossa che vedi infondo a sinistra) di questo blog per seguire nuovi aggiornamenti. 

Articolo interessante? Condividilo su Facebook!